DrRV_hZX0AAHh0D

Del Sole in extremis stende il Lecce: il Pescara cala il poker e si riprende la vetta

Il Pescara batte il Lecce per 4-2 nel posticipo dell’11a giornata di Serie B e torna in testa alla classifica a 22 punti, uno più del Palermo. Dopo 4 minuti di gara è Mancuso che porta avanti gli abruzzesi con un gol di testa; il raddoppio lo sigla Gravillon con una zampata sotto porta sugli sviluppi di un corner al 22′. Il Lecce non demorde e nel secondo minuto di recupero del primo tempo accorcia le distanze con Palombi. Nella ripresa traversa di La Mantia, poi l’espulsione di Calderoni e Lecce in 10 al 53′. Pur in inferiorità i pugliesi trovano il pareggio con Tabanelli al 67′. Il Lecce resta addirittura in 9 al 76′: altro doppio giallo, questa volta per Meccariello. All’89’ il Pescara passa: il neo entrato Del Sole fa 3-2 con un tiro a giro, poi lo stesso attaccante cala il poker in contropiede al 96′ e chiude la contesa.

Classifica: Pescara 22; Palermo 21; Verona 18; Salernitana 17; Lecce, Benevento, Cittadella 16; Brescia, Ascoli 15; Perugia 14; Spezia 13; Cremonese, Crotone, Venezia 12; Cosenza, Padova 8; Foggia* 7; Carpi 6; Livorno 5.

* -8 di penalizzazione

Foto: Twitter Lega B

Archivio: Altro