Ultimo aggiornamento: giovedi' 22 agosto 2019 18:13

Debrecen-Torino, lo stadio degli ungheresi è uno spettacolo

01.08.2019 | 15:00

Il Torino ha ormai in tasca il passaggio del turno, nella partita d’andata ha battuto il Debrecen 3-0 al Moccagatta, rigore di Belotti e gol di Ansaldi e Zaza. Stasera andrà in scena la partita di ritorno e ieri i granata sono arrivati in Ungheria. Lo stadio in cui giocheranno è un vero gioiellino, il Nagyerdei Stadion. I lavori sono cominciati nel marzo del 2013 e l’impianto è stato inaugurato il 1° maggio 2014, sorge proprio sopra il vecchio stadio costruito nel 1934 e poi demolito. Costato circa 40 milioni di euro, vanta 20 000 posti a sedere e tutti i settori coperti. L’impianto è un orgoglio per il paese in quanto è stato finanziato, oltre che da investitori privati, anche dal governo, infatti alla cerimonia di presentazione era presente anche il premier ungherese. I tifosi del Torino saranno sistemati nella Curva Nord, il settore dedicato agli ospiti. Lo stadio sorge in un’atmosfera fantastica, in mezzo ad un gigantesco parco dove è l’unico edificio presente, grazie a numerosi autobus e tram può essere facilmente raggiungibile dal centro della città. Tutti i tifosi granata arrivati in Ungheria avranno quindi il piacere di sostenere la propria squadra in una magnifica atmosfera ma, soprattutto, di visitare una bella città di 200 mila abitanti.

Foto: Wikipedia