Ultimo aggiornamento: mercoledi' 01 aprile 2020 21:43

De Zerbi: “Piedi per terra, ma non ci poniamo limiti. Su Boga, Romagna e il mio futuro…”

09.03.2020 | 21:31

Queste le dichiarazioni di Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, ai microfoni di Sky Sport dopo il successo per 3-0 contro il Brescia: “Oggi era difficile perché giocare senza pubblico è pesante. Ho fatto i complimenti ai ragazzi perché il secondo tempo soprattutto è stato molto bello. Mi dispiace tantissimo perdere Romagna per infortunio. L’evoluzione deve essere quella di cercare di migliorarsi con ambizione. Alterniamo partite bellissime a cadute rovinose, dobbiamo sempre essere attenti. Anche con questa classifica. E’ già diversi mesi che stiamo continuando a far bene partita dopo partita. Il potenziale di Boga ad esempio non permette di stabilire un limite. Come lui ce ne sono tanti. Fissare un limite a questa squadra sarebbe sbagliato. Non ci accontentiamo di niente, tenendo i piedi per terra. Accontentarsi vorrebbe dire non credere fino in fondo in questi ragazzi. Futuro? Se resterò, farò di tutto per trattenerli tutti. Cambiarli e trovarne altri con questa qualità è molto difficile. Io sono in scadenza di contratto, non so quello che si prospetterà. Cercheremo comunque di spingere fino a fine anno”, ha chiuso De Zerbi.

Foto: Twitter ufficiale Sassuolo