Ultimo aggiornamento: venerdi' 14 agosto 2020 00:30

De Zerbi: “Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, finiamo bene il campionato”

26.07.2020 | 00:28

Il tecnico del Sassuolo dopo la sconfitta contro il Napoli, ha parlato ai microfoni di DAZN. Queste le parole di De Zerbi: “Oggi non posso rimproverare nulla ai ragazzi, abbiamo fatto quello che potevamo fare. Simao una squadra giovane con tanti infortunati, chi era oggi in campo doveva mettere un po’ di convinzione in più. Il Napoli è forte, gioca e pressa. Il gol di Caputo è stata una palla rubata, così come nel primo tempo loro venivano a prenderci alti. Convinzione? Parlo non perché vinciamo o perdiamo, ma perché forse perché sono troppo innamorato dei miei ragazzi. Sono obiettivo, se chiedo qualcosa in più perché sono convinto che loro possono darmelo. A volte siamo troppo col freno a mano tirato. Se andiamo a Napoli non possiamo prendere il primo gol, ci siamo fatti saltare con facilità. La convinzione sta anche nel trovare la scelta giusta in una determinata situazione, non è solo nel fare la scivolata per recuperare la palla. Dobbiamo finire bene il campionato, se non ci saranno capovolgimenti ripartiremo da qui mantenendo i big.”

Foto: profilo twitter Sassuolo