Ultimo aggiornamento: lunedi' 06 luglio 2020 10:28

De Zerbi: “L’Atalanta va presa come esempio. Locatelli? Siamo stati lungimiranti”

21.06.2020 | 22:15

Intervenuto ai microfoni di SKY Sport al termine della gara persa contro l’Atalanta, Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo, ha così commentato la prestazione dei suoi: “L’Atalanta va presa di esempio, oggi abbiamo visto che è una grande in Italia e in Europa. Noi dovevamo pesare il nostro coraggio, se vogliamo crescere negli anni devi confrontarti con i più forti, e loro sono tra questi. Abbiamo subito gol che fanno arrabbiare, ma abbiamo avuto più occasioni di loro e abbiamo tirato maggiormente in porta. E’ una cosa positiva che porto via da Bergamo, mentre la cosa negativa è rappresentata dai tanti gol sbagliati: serve più cattiveria. Futuro? Non faccio il gioco delle tre carte, io ho sempre voluto rimanere perché sono felice e abbiamo grandi margini di miglioramento. Non potremo cambiarne altri nove, altrimenti andremo indietro e non avanti. Locatelli? Siamo stati lungimiranti, abbiamo investito su di lui quando qualcun altro non ci aveva creduto. A me piace allenare e dare qualcosa a questi ragazzi. Noi tutti i nostri ci alleniamo come fossero partite, ma in alcuni giorni mancano gli atteggiamenti giusti: quando arriveremo alla domenica senza sbagliare nulla, probabilmente arriveremo al punto finale di questa squadra.”

 

 

 

Foto: profilo Twitter ufficiale US Sassuolo