Ultimo aggiornamento: venerdi' 23 ottobre 2020 11:17

De Zerbi: “Defrel non ci sarà. Ammiriamo questo Bologna, noi moriremo con il gioco”

17.10.2020 | 16:28

Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo, alla vigilia della gara contro il Bologna, ha parlato ai microfoni del canale ufficiale. Queste le sue parole a Sassuolo Channel: “I nazionali sono gratificanti per tutto il Sassuolo, Berardi e Caputo hanno fatto il loro primo gol e Kyriakopoulos ha fatto l’esordio. Queste sono cose in cui dovremo abituarci presto. Oggi le gare pre e post convocazione sono partite a rischio per noi. Pochi giorni? Sono pochi i giorni per preparare la gara ma dobbiamo abituarci a preparare le sfide in uno-due giorni, come i giocatori devono farsi trovare pronti.  La stessa cosa vale per noi dello staff.  Defrel è indisponibile come Toljan e Magnanelli ha avuto un problema in settimana. Haraslin è indisponibile, Schiappacasse è ancora fuori. Stessa cosa per Rogerio. Bologna? Ha avuto molto coraggio, li ammiriamo per il coraggio e per quello che cercano di fare. Noi dobbiamo essere convinti al 100%. Noi moriremo col gioco. Alla lunga possiamo ottenere risultati con il gioco. Si può vincere qualche volta non essendo brillanti come con il Crotone ma alla lunga si deve ricercare sempre il gioco. Covid? Le decisioni a chi di dovere. Si fa fatica ad avere un’idea perché gli specialisti hanno pareri contrastanti ma cerchiamo di fare quello che ci dicono.”

Foto: sassuolo Youtube