Ultimo aggiornamento: lunedi' 27 gennaio 2020 19:22

De Leo: “La squadra ci ha creduto fino alla fine. Punizione di Orsolini? Sinisa era certo del gol, voleva scommettere”

06.01.2020 | 16:09

Emilio De Leo, assistente di Sinisa Mihajlovic al Bologna, è intervenuto in conferenza stampa al termine dell’1 a 1 maturato in casa contro la Fiorentina: “La Viola ha fatto una scelta tattica chiara ovvero rimanere bassi e ripartire; quando gli spazi sono chiusi si fa fatica. Però i numeri dicono che abbiamo dominato pur essendo poco efficaci e lucidi nelle scelte. Poi il fattore positivo resta averci creduto fino alla fine“.

Sulla partita 

“I ragazzi non meritavano la sconfitta, e ci abbiamo creduto fino alla fine, fino all’ultimo pallone. Era una palla persa, e invece si dimostra quanto il gruppo sia unito e coeso. Il fattore dei piazzati l’avremmo potuto sfruttare anche meglio oggi.

La punizione di Orsolini 

“Noi preferiamo che si cerchi la conclusione verso la porta, poi Orso ci ha messo il suo talento. Sono le profezie del mister. Mihajlovic era certo che avrebbe segnato, voleva scommettere ma visto che di solito vince non ho accettato”.

Dominguez

“Sicuramente Dominguez può darci una mano per quello che ha fatto vedere nei primi allenamenti e potrà giocare in varie posizioni”.

Foto: Twitter Bologna