Ultimo aggiornamento: domenica 22 settembre 2019 17:06

De Laurentiis: “Verdi e Politano, vi spiego tutto. Volevo buttare…”

02.02.2018 | 13:20

De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium commentando la sessione di mercato invernale appena conclusasi. Il primo argomento è il dietrofront di Simone Verdi“Verdi mi ha deluso. Mi aveva detto di sì e avevamo preparato i contratti con l’agente del ragazzo e il Bologna. Quando è arrivato il momento di mettere nero su bianco, poi, è arrivata una telefonata di Branchini. Era la vigilia della partenza di Verdi e ci ha detto che il ragazzo non voleva più venire”. Successivamente la questione Matteo Politano: “Avete presente le partite di poker? Dopo aver passato per varie mani, ci si sente in dovere di puntare, anche una cifra alta. Io mi sono stancato e ho detto buttiamo questi soldi dalla finestra. Per me il trasferimento di Politano equivaleva a questo, non ha la stessa qualità di Verdi e non può giocare in tre ruoli. Ricevo una telefonata di Carnevali alle 22, che mi parla di Farias e 20 milioni, ma non di Ounas. Alle 22.15 io e Chiavelli lo chiamiamo, creiamo una quarantina di pagine di contratto e lo inviamo via Pec, alle 22.48, al dirigente del Sassuolo. Lui ci dice che ha le linee occupate. Dopo mi arriva un contratto di Ounas senza timbro e senza firma. Allora non capisco. Direi che questa cosa è misteriosa, ma in realtà non mi interessa. Io sono un fatalista: evidentemente Politano non doveva venire al Napoli”.

Foto: Napoli Twitter