Ultimo aggiornamento: martedi' 06 aprile 2021 23:00

De Laurentiis: “Mi fido di Ancelotti. FPF? Non viene applicato, altrimenti chiude mezza Serie A…”

10.12.2018 | 21:30

De Laurentiis

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, direttamente da Anfield ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti presenti: “Il Napoli sta facendo qualcosa di straordinario da 9 anni. Ma chi si loda… Meglio stare sereni. I ragazzi sono qui con professionalità e amore, sentono molto la partita, non sono stati messi sotto pressione nell’ultima anche perché Ancelotti è stato bravo a far scaldare anche chi non giocava da mesi – riporta tuttonapoli.net -. Tutto va per il meglio, ora c’è il Liverpool che è un grande club, una grande proprietà con grandissimi calciatori. Ancelotti? Ha sempre ragione, è l’uomo della corretta misura – prosegue De Laurentiis -. Un’affermazione internazionale dà anche credito a quei 40 milioni di tifosi napoletani che la Nielsen ha sparso nel mondo e che non possono venire allo stadio sempre. Anche a loro bisogna dedicare questa internazionalizzazione. Poi affrontare queste squadre così forti, non provinciali sempre in difesa… Come Sarri che faceva un calcio divertente, mentre in Italia è tutto così squilibrato e senza investimenti, con già le retrocesse. Se si vuole la Serie A come la Formula 1 bisogna accontentare i tifosi sullo spettacolo. Il Fair Play finanziario non applicato? Il FPF non funziona, non viene applicato, anche perché se fosse applicato mezza Serie A dovrebbe chiudere. L’Uefa fa quello che può, è sempre una questione politica, chi prende posizione è antipatico. I giocatori rientrati? Con Ancelotti sono sereno, mi fido, è uno che non deve dimostrare niente a nessuno. Ha vinto di tutto e di più e quindi con la sua esperienza schiera con serenità tutti i giocatori e sa aspettare il momento giusto per metterli a loro agio. Passaggio del turno? Vale tanto per la squadra, altrimenti non saremmo qui”, ha chiuso De Laurentiis.

 

Foto: Twitter ufficiale Napoli