Ultimo aggiornamento: martedi' 20 agosto 2019 00:49

De Laurentiis: “L’anno scorso, moralmente, abbiamo vinto lo scudetto. Sul mercato…”

24.05.2019 | 10:15

Nel corso di una lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport, il Presidente del Napoli, Aurelio de Laurentiis, è tornato sullo scudetto sfiorato dai partenopei nella scorsa stagione: “Moralmente lo abbiamo vinto noi, so che quel titolo è nostro. Ma nel calcio esistono agenti esterni, non calciatori e allenatori, che finiscono per essere condizionanti: e quando questi fattori verranno sconfitti e si potrà parlare di credibilità, allora certe cose non accadranno”.

A proposito del mercato, il patron degli azzurri ha poi aggiunto: “Abbiamo una gradualità di intervento: ci sono calciatori in organico di qualità e anche giovani, come Ounas, Verdi, Diawara. Poi, ce ne sono altri in giro, come Inglese e Rog, da valutare. Siamo consapevoli di dover intervenire, ad esempiosulle fasce. A centrocampo non sarà semplice, in attacco abbiamo l’ira di Dio. Per quanto riguarda il tecnico, Ancelotti è l’allenatore del Napoli, con un triennale, per ora. Io sono contentissimo di lui e lui è felice di stare qua. Il 31 ci vedremo a Capri, festeggeremo il suo compleanno. Per quanto riguarda Insigne, ha vissuto un periodo di appannamento che ha inciso sulla sua psicologia. Quando ritroverà la condizione, si sentirà più libero nelle giocate”.

 

Foto: Eurosport