Ultimo aggiornamento: domenica 08 dicembre 2019 11:25

De Laurentiis: “Insigne non può più comportarsi in modo infantile. Su Elmas, Manolas e Rog…”

12.07.2019 | 20:30

Non solo il tema James Rodriguez, arrivano altre dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, a Sky Sport 24: “Mi immagino un Napoli sempre più competitivo visto che l’asticella del campionato italiano si è alzata. Sarri alla Juventus, Conte all’Inter, il Milan che si è rinforzato, Fiorentina che si rinnova con la nuova proprietà, un Bologna con un tecnico di livello, Genoa e Sampdoria che si rinforzano. Una continuità con Mazzarri al Torino. E’ un campionato forte ed equilibrato, sicuramente più di Spagna e Francia. Insigne? E’ un uomo, credo lo abbia capito. Non può più comportarsi in modo infantile. Capisco che in passato preferisse giocare in un certo modo, che non gli andassero bene certe cose. Deve mettersi a disposizione di un allenatore che ha dalla sua una grande esperienza e una grande onestà intellettuale. Napoli è casa sua, siamo felici di accoglierlo e a spronarlo per dare il massimo. Ha avuto stagioni felici, altre volte è stato scontento e ha reso di meno. Spero che sia l’annata della sua totale e straordinaria riconferma. Vorrei rivedere l’Insigne che ho visto in Nazionale. Manolas? Dovevo sostituire Albiol con un pezzo da novanta, siamo intervenuti con capacità e determinazione. Sono contento faccia parte della nostra rosa. Elmas? Vogliamo prima vendere. Se Rog dovesse andare da qualche parte, me lo stanno chiedendo in Germania, al Cagliari, altri club e italiani… E’ un grande giocatore che ha giocato troppo poco, da metà campo fa gol da antologia. Se Rog dovesse trovare lidi migliori presso altri, non diremo di no. Amiamo che i nostri possano giocare più di quanto facciano da noi. Quindi siamo in attesa, se accadrà, Elmas potrà essere un profilo corretto per la nostra squadra”.

Foto: Twitter ufficiale Napoli