News
De Laurentiis

De Laurentiis: “Il campionato non è chiuso. Futuro? Sarà vincente in Italia e in Europa. Su Insigne…”

Così Aurelio De Laurentiis, parlando del campionato nella sua intervista al Corriere dello Sport: “Pensate che dopo 8 giornate il campionato sia chiuso? Ci sarà un momento in cui anche la Juve potrà rompere. Io penso che sognare di vincere sia possibile, sia nelle corde di questa società che ha fatto passi da gigante e che si è consolidata a livelli internazionali. Un obiettivo? Non mi nego niente e non ho preferenze. Carlo ha tre anni a disposizione anche se mi ha appena detto che qui potrebbe rimanerci anche per sei, ora bisogna vincere, in Italia o in Europa, o anche ovunque. Insigne? Non mi ha stupito. E’ un prodotto del Napoli e di Napoli, città complicata nella quale è più difficile che altrove essere profeta in Patria. Un altro, al suo posto, avrebbe potuto dire: ma chi me lo fa fare? E invece ha dimostrato di essere uomo, ha una testa per ragionare. E per me è uno di famiglia. Zielinski? Quella di Piotr è una partitura ancora tutta da scrivere e da immaginare. Il vero Zielinski non è stato ancora visto appieno e codificato del tutto e questa altalena forse genera in lui un’insicurezza a cui saprà ovviare. Come immagino il futuro? Vincente in Italia e in Europa”.

Foto: Twitter Napoli

Archivio: News