Ultimo aggiornamento: martedi' 09 marzo 2021 00:22

De Boer: “Esonero? Chiedete alla società, io posso solo lavorare. Gabigol non è pronto”

30.10.2016 | 23:26

Nel consueto giro di interviste del dopo-partita, l’allenatore dell’Inter, Frank De Boer, ha parlato anche ai microfoni di Premium Sport della sconfitta con la Samp“La reazione alla sostituzione di Eder? Lui è un giocatore che vuole vincere sempre e che dà il 100%. Però aveva giocato tanto e io volevo due giocatori freschi, volevo cambiare qualcosa. Per me non è un problema. Le voci sull’esonero? Io ho sempre molta fiducia nella squadra, possiamo uscire da questo momento che è molto difficile. Abbiamo tanta qualità ma evidentemente non è sufficiente, dobbiamo sempre dare il 100%. Non possiamo accettare il primo tempo fatto oggi. La squadra sta bene, ma dobbiamo riuscire a giocare per tutta la partita, non solo dopo 20 o 45 minuti, oppure solo contro Juventus e Torino.  Per quanto riguarda il mio futuro dovete chiedere alla società, io sto solo facendo il mio lavoro ed l’unica cosa che posso fare in questo momento. L’esclusione dai convocati di Gabigol? È un buon giocatore, il suo tempo arriverà ma per me non è ancora pronto per giocare”.

Foto: sito ufficiale Inter