Ultimo aggiornamento: sabato 23 gennaio 2021 19:15

Davies: “Al Bayern per dimostrare di poter giocare ad alti livelli. Che emozione quando ho conosciuto Robben…”

26.04.2020 | 14:30

Intervistato dall’ex-attaccante Gary Lineker per conto di The Guardian, Alphonso Davies, stellina canadese di origine liberiana del Bayern Monaco. Cresciuto in un campo profughi in Ghana, ha raccontato: “Non ricordo davvero quegli anni, nemmeno se giocassi a calcio lì, anche se so che doveva essere così.” Arrivato poi in Canada, ha lasciato la famiglia a soli 14 anni per iscriversi alla Whitecaps Academy di Vancouver. “Ho spesso guardato la prima squadra lì e ho pensato: ‘Voglio andare lì. Questo è il mio sogno.” Così, poi dopo il debutto in prima squadra a soli 18 anni, a gennaio 2019, è arrivata la chiamata del Bayern:È stato emozionante e spaventoso allo stesso tempo. Ma volevo solo dimostrare di essere uno che può tenere il passo a questo livello. Quando sono arrivato ho visto tante stelle. Ho ammirato questi giocatori da bambino in televisione, improvvisamente mi sono allenato con loro da solo. Non potevo crederci quando Arjen Robben si è presentato a me. Cosa farò dopo il calcio? Mi piacerebbe fare l’attore.”

 

 

Foto: profilo Twitter ufficiale FC Bayern Munchen