Ultimo aggiornamento: sabato 16 gennaio 2021 00:25

D’Aversa: “Sono tornato, adesso salviamoci”

09.01.2021 | 16:33

Prima conferenza stampa dopo il suo ritorno sulla panchina crociata per Roberto D’Aversa in vista della sfida contro la Lazio di domani pomeriggio: “In questi anni la Lazio ci ha sempre battuti, mi auguro non accada stavolta. Lavoriamo affinché ciò avvenga. La Lazio è cambiata, sono gli stessi giocatori ma hanno passato il turno in Champions, le difficoltà sono maggiori. Il morale dei ragazzi non è dei migliori dopo quattro sconfitte. La condizione fisica spesso e volentieri è una conseguenza di un aspetto mentale. Ci sono infortuni, giocatori non al 100%, è importante riazzerare il tutto e ragionare sul fatto che domani affronteremo una squadra fortissima e non dobbiamo partire battuti. Andiamo in campo con il pensiero di portare a casa il risultato, ora non si pensa al bel gioco, dobbiamo portare a casa un risultato positivo. Se pensiamo di prendere un pareggio non scendiamo manco in campo”.

Torna sui motivi del suo ritorno e il legame con tutta la città di Parma: “Ci tenevo a salutare Liverani, spesso e volentieri l’allenatore paga. Se pensiamo che col mio arrivo il problema è risolto sbagliamo. Mi fa piacere tornare a casa, ma non che non andassimo bene perché sapete quanto si è fatto per tornare in Serie A in questi anni, abbiamo fatto una cosa irripetibile. Voglio proteggere quanto fatto, l’amore per questa città mi spinge, la passione dei tifosi e l’importanza del club, a prescindere dalla proprietà. Una volta chiuso il ciclo è una fortuna avere un presidente con ambizioni importanti, mi ha impressionato per l’entusiasmo e per come vuole strutturare la squadra. Se vogliamo preservare la categoria, dobbiamo essere bravi a resettare e cancellare, lavorando insieme per ottenere il risultato prefissato. Se saremo bravi ad alimentare l’entusiasmo potremo avere un futuro roseo e ne gioverà tutti. Parma ha sempre mostrato compattezza e determinazione, è fondamentale che tutte le persone, dal presidente all’ultima delle persone del Parma, al giardiniere, portino risultato a casa”.

 

Foto: Sito Parma