Ultimo aggiornamento: sabato 30 maggio 2020 00:20

D’Aversa: “Gervinho? Quello che è accaduto è acqua passata. Devo valutarlo per ciò che fa in campo”

15.02.2020 | 16:29

Alla vigilia della sfida contro il Sassuolo il tecnico del Parma Roberto D’Aversa ha parlato alla stampa. Di seguito una parte delle sue dichiarazioni.

Nel momento in cui si prende una decisione bisogna riazzerare. L’unica cosa che devo fare è capire se può partire dall’inizio o subentrare. Nello spogliatoio condivido tutto con loro come se fossero figli: detto questo quello che è accaduto è acqua passata. Devo valutarlo per ciò che fa in campo: lui vi garantisco che ha fatto un passo importante e deve tornare a fare ciò che ha fatto finora. Faccio parte del gruppo e pensiero della squadra è il mio. Gervinho ha pensato di non venire al campo per non dar fastidio ai compagni, tante volte succede durante il mercato. La cosa che ha sbagliato è non presentarsi al campo: detto questo è inutile stare qui a parlare, il tempo dimostrerà che rifarà ciò che ha sempre fatto. Karamoh? Dall’inizio non partirà perché l’altra volta non si è sentito di giocare con la Primavera. Ha una condizione buona: se c’è bisogno può fare al caso nostro. De Zerbi? Io e De Zerbi abbiamo un rapporto d’amicizia nato da tanto tempo, sin dai tempi di Monza. Sono felice che si parli bene di lui e credo che valga anche per lui con me. Roberto è un allenatore molto bravo: indipendentemente dalla rivalità, c’è profonda stima. A volte si può incappare in situazioni spiacevoli, perché si parla di giochi diversi. È un allenatore molto bravo e lo dico perché l’ho visto lavorare sul campo e penso sia molto bravo”.

 

Foto: sito ufficiale Parma