Ultimo aggiornamento: lunedi' 30 november 2020 11:45

Darmian, poche chiacchiere, molti fatti e pseudo critici respinti al mittente

24.10.2020 | 23:58

Matteo Darmian è stato ancora tra i più brillanti in casa Inter. Protagonista in Champions contro il Borussia Moenchengladbach, in prima fila a Marassi contro il Genoa.
Bene, molto bene, sia sulla fascia destra che quando ha traslocato a sinistra per l’ingresso a gara in corso di Hakimi. Diciamo la verità: l’arrivo di Darmian, un vecchio patto tra Inter e Parma risalente all’estate 2019, era stato accolto con diffidenza. Troppa diffidenza, come se il ragazzo non avesse dimostrato in passato di avere qualità degne di nota.
Darmian ha risposto con i fatti, respingendo mille parole al vento e pseudo critici. Le due convincenti prestazioni nel giro di pochi giorni, una dietro l’altra, sono quasi una consacrazione, al punto che potrebbe essere proposto da titolare sulla corsia mancina, considerato che Hakimi è intoccabile. Una bella soddisfazione, con tanti saluti a chi aveva messo in discussione le sue qualità.
Foto: sito ufficiale Inter