Ultimo aggiornamento: mercoledi' 30 november 2022 17:59

Dani Alves: “La Juventus gioca un calcio difensivo, non avevano bisogno di un terzino che avesse potenziale offensivo come il mio”

24.11.2022 | 09:24

Durante un’intervista alla Gazzetta dello Sport, il terzino brasiliano Dani Alves, ha parlato del suo periodo alla Juventus ma non solo. Le sue parole: “Alla Juventus, una squadra che gioca un calcio difensivo, non avevano bisogno di un terzino che avesse un potenziale offensivo bestiale come il mio. Io spingevo in avanti ma non funzionava. Non avevo  mai calciato lungo in vita mia, non potevo iniziare a 33 anni. Il calcio attuale è molto fisico, ma resta uno sport per chi ha i piedi buoni. Io mi diverto ancora, rompo gli schemi. Terzini preferiti? Sono Cancelo, James, Alexander Arnold e un certo Dani Alves, mi sembra ancora fortissimo.” Infine sulla domanda su Mbappè, compagno di squadra al PSG ha detto: “Kylian è un fenomeno, ma non ha capito che chi gioca con lui è ancora più fenomeno. Se inizia a passare la palla a Messi e Neymar, farà 150 gol.”

Foto: Twitter Barcellona