Ultimo aggiornamento: martedi' 07 luglio 2020 13:19

Dall’Under 21 alla prima panchina in A: la Spal riparte da Di Biagio

09.02.2020 | 23:55

L’avventura di Leonardo Semplici sulla panchina del club estense è arrivata ai titoli di coda, uno scenario chiaro già subito dopo la sconfitta contro il Sassuolo. E – come vi abbiamo anticipato – l’unico candidato per la sostituzione era Gigi Di Biagio, pronto a raccogliere l’eredità di Semplici: sarà il primo allenatore a debuttare in Serie A arrivando dall’Under 21 come unica esperienza precedente in panchina.

Centrocampista roccioso, grintoso ma dotato anche di piedi buoni e di un’ottima visione di gioco, l’ex commissario tecnico dell’Italia Under 21 nel corso della sua lunga carriera è stato in grado di mettere a segno anche 59 gol in oltre 400 presenze nel massimo campionato. Cresciuto nel settore giovanile della Lazio, squadra con la quale ha fatto il suo esordio in A nella stagione 1988/89. Nell’annata successiva il trasferimento al Monza, club con il quale ha giocato per tre anni tra Serie B e Serie C conquistando l’unico titolo della sua carriera, la Coppa Italia di Serie C nel 1990/91. Nel 1992 il ritorno in Serie A, con il Foggia di Zeman, allenatore con il quale Di Biagio è esploso meritando la chiamata della Roma. In giallorosso quattro stagioni, prima del trasferimento all’Inter nel 1999/2000. Nel 2003/04 la nuova avventura in Serie A con il Brescia: due stagioni e mezzo nella massima serie, dopo la retrocessione delle Rondinelle in B nel 2005/06 Di Biagio (nel gennaio 2006) è passato all’Ascoli, nuovamente in A. Con la squadra bianconera ha chiuso la sua carriera da calciatore nel 2007. L’esperienza da allenatore di Di Biagio è iniziata nel 2008, nel settore giovanile del La Storta. Poi nel 2011 l’esperienza con gli Allievi dell’Atletico Roma, prima dell’ingresso in FIGC, nel 2011: due anni alla guida della Nazionale Under 20, poi la promozione in Under 21 a partire dal 2013. Nel 2018, dopo il disastro della Nazionale di Ventura e la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia, Di Biagio ha assunto il ruolo di CT ad interim della Nazionale maggiore, guidando gli azzurri in due amichevoli contro Argentina e Inghilterra (una sconfitta e un pareggio). Poi, dopo nell’estate scorsa, dopo l’eliminazione degli azzurrini nella fase ai gironi dell’Europeo di categoria, ecco l’addio all’Under 21. Adesso la prima avventura in una panchina di Serie A: la Spal riparte da Gigi Di Biagio.

 

Foto: vivoazzurro.it