Calciomercato
metro

Dall’Inghilterra: il Chelsea studia una scappatoia legale per liberarsi di Conte. La situazione

Il Chelsea – come vi abbiamo raccontato con dovizia di dettagli – vuole affrettare i tempi per Maurizio Sarri. I dettagli del contratto sono stati perfezionati: tre anni, con alternativa due più opzione, da sei milioni a stagione. Adesso si elaborerà il documento per arrivare alla definizione dell’accordo con il Napoli. Ma c’è di più: come rivelato dai colleghi del Daily Express, il Chelsea starebbe studiando una scappatoia legale per liberarsi di Conte e pagare meno la buonuscita. Come? Roman Abramovich, patron dei Blues, utilizzerà la cessione di Diego Costa all’Altetico Madrid, per tagliare il compenso che spetterebbe a Conte in caso di esonero. Secondo il magnate russo, infatti, il comportamento del tecnico italiano avrebbe spinto il Chelsea a vendere sotto costo l’attaccante della Nazionale spagnola (messo fuori rosa per diversi mesi dallo stesso Conte dopo alcuni diverbi). Soldi che, sostiene la testata inglese, ora Abramovich e soci vorrebbero “riprendersi” risparmiando sulla buonuscita all’allenatore che lascerà il posto a Maurizio Sarri.

 

Foto: Metro

Archivio: Calciomercato