Ultimo aggiornamento: martedi' 20 ottobre 2020 10:24

DALLA GAVETTA IN POLONIA ALLA TERZA OCCASIONE IN ITALIA: ARKADIUSZ RECA RIPARTE DAL CROTONE

26.09.2020 | 15:06

È un profilo che un po’ già conosciamo, ma in parte ancora da scoprire, quello di Arkadiusz Reca. Nato a Chojnice, in Polonia, il 17 giugno del 1995, è un terzino sinistro che può agire su tutta la fascia, elemento fondamentale per inserirsi nel 3-5-2 del Crotone. Alto 190 centimetri, Reca è veloce e ha dribbling, doti che gli consentono di arrivare sul fondo e crossare in mezzo per i compagni. Arriva a titolo temporaneo con diritto di riscatto dall’Atalanta, ma nell’ultima stagione ha giocato in prestito alla Spal.

Arkadiusz si forma calcisticamente nella sua città natale, precisamente nelle giovanili del Chojniczanka Chojnice. Poi, cambia due maglie in altrettante stagioni, trasferendosi prima al Koral Debnica e dopo al Flota Swinoujscie, entrambe squadre di divisioni inferiori. Nel 2015, un’altra casacca, quella del Wisla Plock, con cui conquista il primo successo della sua carriera: la promozione nella massima serie polacca. Il bilancio con la nuova squadra è più che positivo: in tre stagioni, Reca colleziona 94 presenze, 19 gol e 10 assist tra le varie competizioni.

Finalmente, nel 2018, il grande salto: l’Atalanta mette gli occhi su di lui e il 18 giugno l’acquista a titolo definitivo. Reca fa il suo debutto in una partita ufficiale con la Dea – e in una competizione Uefa per club – il 16 agosto, quando parte titolare nella gara di ritorno del terzo turno preliminare di Europa League, vinta 2-0 in casa contro gli israeliani dell’Hapoel Haifa. Ma nel corso della stagione, le aspettative non vengono rispettate: tra infortuni e panchine, Reca gioca solo 3 partite in campionato. Il suo debutto in Serie A arriva il 20 gennaio 2019, nella trasferta di Frosinone vinta 0-5. Alla fine dell’anno, sono 5 le presenze, tra campionato e coppe.

Reca cerca nuova fortuna nella Spal e le cose cominciano bene, perché Arkadiusz è spesso titolare, sia come terzino che come laterale di centrocampo. Ma nella seconda parte di stagione salta alcune partite a causa degli infortuni.

Arkadiusz conta anche 12 presenze con la Polonia: 1 nell’Under 20, 3 nell’Under 21 e 8 in Nazionale maggiore, con cui ha giocato la prima partita proprio contro l’Italia, il 7 settembre 2018, nella trasferta di Nations League pareggiata 1-1.

Ora lo aspetta Stroppa. Terza occasione in Italia, che Reca non vuole assolutamente fallire.

Foto: Instagram Crotone