Ultimo aggiornamento: sabato 22 febbraio 2020 00:23

Dabo si presenta: “Sono pronto a salvare la Spal, gli ultimi mesi alla Fiorentina sono stati brutti”

16.01.2020 | 13:34

Una trattativa che vi abbiamo anticipato in esclusiva il 6 gennaio, e che è diventata ufficiale tre giorni fa: Dabo si è trasferito alla Spal, dopo una prima parte di stagione in ombra alla Fiorentina. Il centrocampista classe 1992, si è presentato questa mattina ai suoi nuovi tifosi in conferenza stampa: “Ho parlato tante volte con il direttore Vagnati. Mi ha detto che la SPAL vuole salvarsi e ho detto subito che sono pronto. Non mi ha parlato troppo e il nostro rapporto è stato subito buono“.

Caratteristiche 

“Sono un giocatore con un fisico importante e grande voglia, dopo sei mesi difficili. Ci serve fiducia, voglia e grinta”.

Ultimo periodo alla Fiorentina

“Una brutta storia. Mi sono allenato da solo e avevo come obiettivo quello di giocare a gennaio. Ora è una vecchia storia. Sono focalizzato sulla salvezza della SPAL”.

L’arrivo alla Spal

“La squadra mi ha aiutato molto. L’ambiente è sano e non c’è nessun problema. Ho trovato grandi uomini e calciatori, una squadra mentalmente pronto. Sono molto contento. Il mister mi ha abbracciato subito. Abbiamo parlato di gioco e delle caratteristiche della squadra. Abbiamo un rapporto normale e molto sincero”.

Verso l’Atalanta 

“Sarà una partita tosta. Loro mettono tutto in campo e noi dovremo mettere di più di loro. Non abbiamo alternative. Serve poco per tornare a vincere nella testa e nel campo”.

Foto: sito Spal