Ultimo aggiornamento: sabato 08 agosto 2020 00:31

DA METEORA IN ITALIA A TRASCINATORE DELL’EIBAR: ORELLANA, L’USATO SICURO A PARAMETRO ZERO

11.05.2020 | 12:20

In attesa che riparta la Liga, soffermiamoci su chi in questa stagione ha fatto davvero bene nel campionato spagnolo nella parte bassa della classifica. L’Eibar è in piena lotta per non retrocedere e per questo deve ringraziare assolutamente Fabian Orellana, esterno offensivo d’attacco non più giovanissimo che continua a collezionare numeri importanti. Orellana nasce a Santiago de Chile il 27 gennaio del 1986 e sin da subito inizia a giocare a calcio dimostrando di essere dotato di grandissime qualità tecniche. La prima squadra ad accorgersi di lui è il Colo-Colo, che lo inserisce nel proprio settore giovanile. Poi il passaggio all’Audax Italiano, club fondato il 30 novembre del 1910 da italiani emigrati a Santiago, che lo aiuta nella crescita e nella maturazione sotto tutti gli aspetti. Nel 2005, finalmente, debutta in massima serie cilena e si distingue per personalità e talento. Diverse società iniziano a seguirlo, ma ad aggiudicarselo è l’Udinese che lo porta in Italia nel 2009. In maglia bianconera, però, non collezionerà nemmeno una presenza. I friulani lo cedono sempre in prestito: Xerez, Granada e Celta Vigo. Nel 2012 avviene la cessione definitiva al Granada. Orellana non demorde e, con grandi prestazioni, diventa uno dei perni fondamentali della Nazionale cilena, con la quale alza al cielo anche la Copa America. Nel 2013, infatti, si guadagna la chance di giocare nel Celta Vigo.

In Galizia ci rimane fino al 2017 sfoderando tutte le sue capacità e conquistando l’amore dei tifosi: 120 partite e 19 gol, questo il suo bottino. Score niente male che gli vale la chiamata del Valencia, club in cui fatica a trovare spazio regolarmente e, nel 2018, firma per l’Eibar. Nei Paesi Baschi Orellana rinasce letteralmente e diviene uno dei principali trascinatori contribuendo alla salvezza. In questa stagione il cileno ha firmato 7 marcature personali e confezionato 9 assist in 26 apparizioni. Il suo contratto andrà in scadenza il prossimo 30 giugno e, a questo punto, le offerte non mancano. Orellana, a 34 anni, è ancora un uomo mercato e rappresenta una grande occasione a parametro zero.

Foto: La Tercera