News
p1a5nl1i1q14vs6l1ghs93fvcg4

Da Bergottini a Vitinho: Sub15 in Colombia, un pozzo di talento

Il Sub15 Masculino che si sta disputando in Colombia, come tutti i tornei sudamericani, mette sempre in evidenza grandi doti tecniche e fisiche di alcuni ragazzi. La finale si disputerà domani e si contenderanno il primo posto Brasile e Uruguay, mentre la finalina per il terzo posto sarà tra Ecuador e Argentina. Coloro che si sono messi in maggior evidenza sono i bomber del torneo, come il brasiliano Vinicius jr e il paraguaiano Carlo Bergottini. Però ci sono stati altri ottimi elementi che si sono ben comportati, come il centrocampista centrale – all’occorrenza anche difensore – dell’Ecuador Josue Quinonez, alto 180 centimetri con ottima visione di gioco e ottimi piedi. Per il suo modo di giocare, adattabilità ai ruoli e fisico (capigliatura compresa) ricorda molto David Luiz. C’è poi l’argentino del Boca Juniors Agustin Almendra, laterale sinistro di centrocampo dotato di ottima tecnica individuale, corsa, buon tiro da fuori e freddezza sotto porta. Anche la Colombia, nonostante abbia deluso le aspettative, ha ottimi elementi in rosa tra i quali spicca sicuramente Deiver Caicedo, un trequartista che salta facilmente l’avversario, ottime potenzialità fisiche e che attacca la profondità come pochi, ma anche il laterale destro offensivo Rafael Tapia. Due buoni elementi sono anche i centravanti di ruolo Angel Boveda del Paraguay e Andres Parrales dell’Ecuador. Da menzionare anche Facundo Torres dell’Uruguay che ha fatto un ottimo torneo e Alan, numero 10 del Brasile dotato di tecnica sopraffina però fisicamente ancora minuto nonostante una buona muscolatura. Potenzialmente è da tenere d’occhio anche Victor Gabriel Moura de Oliveira, comunemente chiamato Vitinho, classe 2000 del Corinthians. Si muove veramente bene in area di rigore ed è dotato di una tecnica non indifferente, attacca gli spazi come raramente si vede fare a ragazzi di quell’età. Al momento gracilino muscolarmente ma stiamo parlando di un 15enne che potrebbe far parlare di sé negli anni a venire.

 

Commenti

Archivio: News