Ultimo aggiornamento: sabato 14 dicembre 2019 19:47

Cutrone: “Per Gattuso giocherei anche in porta. Prima di entrare in campo…”

14.06.2018 | 21:04

Patrick Cutrone, attaccante del Milan, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a margine di un evento a Milano: “La voglia non mi è mai mancata, poi mio padre è sempre stato al mio fianco e l’ho sempre ascoltato in tutto. A me non piace perdere e do tutto, sia in campo che in allenamento. Prima di entrare in campo, San Siro o trasferta, sono un po’ teso e ho i miei riti scaramantici. Ma le partite le ho sempre sentite, anche nelle giovanili. Anche le amichevoli, le sento tutte. C’è un lato positivo però in tutto questo, che è quello di voler sempre vincere e continuare ad alzare l’asticella tutti giorni in allenamento. Voglio mettere il mister in difficoltà perché io voglio giocarle tutte, anche le amichevoli che non contano voglio farle io. Fare l’esterno? Non l’avevo mai fatto, rispetto a Suso che tecnicamente è di un altro livello posso faticare, ma penso di essermela cavata. Quello che mi dice il mister Gattuso lo faccio, può mettermi anche in porta che lo faccio per il bene del Milan”.

Foto: Twitter ufficiale Milan