Ultimo aggiornamento: domenica 17 november 2019 00:25

Cutrone e quel broncio di chi ha sempre dato precedenza al Milan

28.07.2019 | 23:40

Patrick Cutrone lascia il Milan, casa sua. E si capisce bene che lo fa controvoglia, le immagini del suo rientro dagli Stati Uniti per preparare la valigia, destinazione Wolverhampton, erano una sentenza. Lo sguardo basso e triste, il broncio di chi mai avrebbe voluto lasciare il Milan. Lui ha resistito anche a lungo, ha detto no alla prima proposta, ha riflettuto a lungo, poi ha capito che sarebbe stata un’altra stagione ai margini. Il Milan ha sempre pensato a due attaccanti, Cutrone di sicuro gonfierà il conto in banca (l’ingaggio con i bonus non dovrebbe essere lontano dai tre milioni a stagione), ma se avesse avuto la certezza di giocare con più continuità mai si sarebbe tolto la casacca rossonera. Che resterà cucita idealmente sulla pelle. E anche sulla valutazione, per nostri limiti, mai capiremo: perché Leao 35 e Cutrone 18 più bonus? L’augurio è che il Wolverhampton gli dia la felicità che avrebbe voluto solo ed esclusivamente con il Milan.

Foto: Twitter ufficiale Milan