Ultimo aggiornamento: lunedi' 01 marzo 2021 16:42

Cuneo, Kanis sbotta: “Il calcio italiano è morto, una vergogna! Io ho fatto solo il mio dovere…”

18.02.2019 | 15:12

Hicham Kanis, attaccante del Cuneo e ieri autore di 6 gol nel famigerato match contro la Pro Piacenza, si è sfogato attraverso il proprio account Instagram pubblicando il seguente messaggio: “Ci tenevo a dire due parole in merito alla giornata di oggi (ieri, ndr). Sono dispiaciuto nel leggere insulti su di me e sulla mia famiglia per una partita di calcio. Io ho fatto solo il mio dovere da professionista, cioè scendere in campo e divertirmi. Spero di entrare nella storia per altri gol e per altre prestazioni… Sicuramente non per questa che non sarà una giornata da ricordare. O forse sì, ma in negativo per il calcio italiano! Tutto ciò che è successo è una vergogna! La colpa non è nostra e né di quei ragazzi che son scesi in campo. È del calcio italiano che permette determinate cose che non stanno né in cielo né in terra! Il calcio italiano è morto!”.

Foto: Kanis Instagram