Ultimo aggiornamento: domenica 22 settembre 2019 17:06

CR7 contro Griezmann, secondo atto: Francia-Portogallo, sfida per la gloria continentale

09.07.2016 | 23:54

“Ancora tu, ma non dovevamo vederci più?”, recitava una famosa canzone di Lucio Battisti. La colonna sonora ideale per la sfida nella sfida, quella tra Cristiano Ronaldo e Antoine Griezmann. Di nuovo l’uno contro l’altro: si sono affrontati il 28 maggio scorso a San Siro, allora fu la stella del Real ad alzare al cielo la Coppa dalle Grandi Orecchie. Domani sera Le Petit Diable vorrà vendicarsi nell’ultimo atto di un Europeo vissuto da assoluto protagonista davanti ai propri tifosi. E i precedenti sorridono ai Galletti, sempre vittoriosi nei tre scontri diretti del passato (Euro ’84, Euro 2000, Mondiali 2006). L’ultimo successo del Portogallo contro la Francia risale all’aprile del 1975 (2-0 in amichevole), mentre l’ultimo centro in assoluto ai transalpini porta la firma di Ricardo Quaresma (ottobre 2014). Ma domani, sul rettangolo verde dello Stade de France di Saint-Denis, al momento del fischio d’inizio, ogni numero e statistica sarà spazzato via. Ancora una volta CR7 e AG7 saranno lì, pronti a fare scintille. E a far esultare un’intera nazione. Ecco le probabili formazioni:

Francia (4-2-3-1): Lloris; Sagna, Koscielny, Umtiti, Evra; Pogba, Matuidi; Sissoko, Griezmann, Payet; Giroud. All.: Deschamps.

Portogallo (4-1-3-2): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, R. Guerreiro; W. Carvalho; Sanches, Silva, Joao Mario; Nani, Ronaldo. All.: Fernando Santos.