Ultimo aggiornamento: sabato 14 dicembre 2019 18:57

Conte: “Sensi quasi pronto. Matic? Ho sempre grande affetto per i giocatori che ho allenato”

01.11.2019 | 15:16

Vigilia di campionato anche per l’Inter di Antonio Conte. I nerazzurri, infatti, domani giocheranno l’anticipo contro il Bologna al Dall’Ara, con il tecnico salentino che, in conferenza stampa, ha spiegato la situazione degli infortunati: Vecino e Ranocchia sono a disposizione, oggi anche Sensi dovrebbe tornare in gruppo. Per D’Ambrosio dipende solo da lui, la frattura è dolorosa e speriamo di averlo in fretta. Sanchez lo dovremo aspettare”

La sua Inter come la Juve del primo Scudetto? “C’è una differenza importante, ovvero le coppe. Potevamo dedicarci anima e cuore a quell’impresa, senza giocare ogni 3 giorni. Noi giochiamo il campionato, poi la Champions. Non è la stessa cosa, il dispendio è molto elevato”.

Su Matic: “Non parlo di mercato e di giocatori non nostri. Ho grande affetto per i calciatori che ha allenato, questo è certo. Lazaro? Sta lavorando, bisognerà dargli la possibilità di partire dall’inizio e giocarsi le sue carte. Abbiamo fatto un grande investimento per lui, in relazione all’età 22 milioni non sono pochi”.

Chiosa finale inerente le polemiche relative al VAR: “L’anno scorso ero più fiducioso perché oggi non si capisce il metro di giudizio. C’è una situazione di precarietà, di instabilità. Ma fare l’arbitro non è facile”.

Foto: Inter Twitter