Ultimo aggiornamento: lunedi' 06 aprile 2020 22:44

Conte: “Dovevamo essere più cattivi, ma non vanno bene i fischi dei tifosi. Contro il Barça…”

06.12.2019 | 23:30

Antonio Conte, tecnico dell‘Inter, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio casalingo a reti bianche contro la Roma. Queste le sue parole: “Quando si parla di possesso palla, si va a vedere la partita e si vede che Mirante è il migliore in campo. Bisogna tirare in porta. Non penso che oggi abbiamo rischiato contro un’ottima squadra come la Roma. I ragazzi hanno dato tutto, ma in queste gare bisogna fare gol, dovevamo essere più cattivi sotto porta e portare a casa i tre punti. Ma non posso rimproverare nulla ai giocatori. Candreva? Ora pensiamo alla partita, poi vedremo, non mi va di parlare di infortunati. Dovremo giocare contro il Barcellona e chiunque giocherà darà l’anima. I tifosi? Il pubblico ci deve sostenere come fatto oggi, è un momento in cui tutti dobbiamo fare di necessità virtù. Oggi, per esempio, ci sono stati dei fischi in occasione di qualche stop sbagliato e questo non va bene e non aiuta l’Inter. Io ho bisogno di tutti, il tifoso lo deve capire. Devono capire che ci devono supportare. In bocca al lupo per la sfida contro il Barcellona? Per martedì ci vuole un grosso bastone per ammazzare questo lupo (ride, ndr)”, ha chiuso Conte.

Foto: Twitter ufficiale Inter