Ultimo aggiornamento: venerdi' 22 november 2019 12:53

Conte: “A Dortmund nessuno sfogo. Lavoro per portare a certi livelli qualcuno che non ci era abituato”

08.11.2019 | 15:01

Conferenza stampa importante per Antonio Conte, reduce dalle clamorose dichiarazioni di Dortmund dopo il ko in Champions. Inevitabile, dunque, alla vigilia della sfida al Verona, tornare su quanto accaduto in Germania: “Non è stato uno sfogo, ma un discorso costruttivo. Ci sono stati degli errori, ma non volevo additare nessuno in quella circostanza. Non so se la dirigenza l’ha capito. Io sono qui per cercare di cambiare i giri del motore del club negli ultimi nove anni. Siamo l’Inter e dobbiamo migliorare, possiamo farlo. Quando siamo nel privato, i dirigenti sanno riconoscere che qualcosa poteva essere fatta meglio a inizio stagione”.

Poi Conte ha proseguito: “Sono qui per cambiare un corso che per anni ha visto l’Inter fuori da quasi tutte le situazioni. Spalletti ha fatto un grandissimo lavoro, al netto delle difficoltà che ha trovato qui. Sono arrivato consapevole di trovare un periodo storico difficile, davanti Juventus e non solo si sono strutturate negli anni in maniera importante. Inevitabile portare aspettative che però non posso mantenere solo io. Lavoro per portare a certi livelli qualcuno che non ci era abituato. Non mi piace vivacchiare”.  

Foto: Twitter ufficiale Inter