Ultimo aggiornamento: venerdi' 06 dicembre 2019 19:53

Commisso: “Esonero Montella? Nessuna novità. I tifosi devono fischiare me”

30.11.2019 | 23:45

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha parlato anche della situazione di Montella dopo la sconfitta con il Lecce. Queste le sue dichiarazioni in conferenza: “La sconfitta di oggi è stata differente, i ragazzi ce l’hanno messa tutta, hanno lottato. Io sono con loro, se criticate qualcuno fatelo con me. Esonero Montella? Non ci sono novità. Mi dispiace per Ribery, infortunato così come Chiesa. Oggi abbiamo giocato bene. Che spiegazione mi do? Lasciamo stare le scorse partite, abbiamo fatto progressi, la squadra mi è piaciuta. Alla gente dico di dare le colpe a me, pensiamo a martedì che c’è un’altra partita. Fiducia in Montella? Ho già detto che devo guardare ogni partita e come si arriva al risultato, non è giusto fischiare i ragazzi, i tifosi devono fischiare me. La classifica è brutta, ma questa è la vita. Ribery? Domani ne sapremo di più. Ritiro? In Italia si fa in un modo, ma io faccio diversamente: non possiamo essere sempre in alto, proteggo la squadra anche quando è in basso in classifica. Rinforzi a gennaio? Ho parlato con tutti, giocatori, allenatore, Pradè e Barone… Comunque può darsi. Vedremo che succederà”, ha chiuso Commisso.

 

Foto: Twitter ufficiale Fiorentina