Ultimo aggiornamento: sabato 28 november 2020 14:04

Commissione Medica Figc: “Il rischio di contagi in Nazionale c’era, ma la prevenzione la fa il comportamento”

18.11.2020 | 20:48

Walter Della Frera, membro della Commissione Medica della Figc è intervenuto a Radio Punto Nuovo, queste le sue parole:
Contrazione del virus nelle Nazionali? Sapevamo del rischio, abbiamo raccomandato ai calciatori di stare attenti, con mascherina e distanziamento, purtroppo le positività avvengono anche in Italia.
Il protocollo sta funzionando, ma solo se viene applicato in modo estremamente severo. Avevamo pensato da subito al laboratorio unico. La Lega ci aveva pensato, ma c’erano difficoltà economiche e logistiche. Come Commissione Medica Figc abbiamo anche suggerito un network di laboratori collegati per unificare i risultati. Da quello che so, le difficoltà ci sono ancora.
Hysaj? Dovrà osservare il periodo di quarantena nella Nazionale albanese e quando sarà liberato, una volta negativizzatosi, potrà riaggregarsi al gruppo squadra.
Nazionali da evitare? E’ ovvio che dal punto di vista medico il rischio c’era, ma c’era un discorso più complesso. Il numero dei positivi di ritorno è alto, il protocollo non è fatto solo di tamponi, ma la prevenzione viene fatta con il comportamento“.

Foto Hysaj: Mundo Deportivo