Ultimo aggiornamento: venerdi' 22 gennaio 2021 17:33

Claudio Ranieri e una conferma: la gratitudine nel calcio non esiste

23.02.2017 | 23:30

Claudio Ranieri e un esonero ingiusto, il Leicester ha già dimenticato la Premier conquistata la scorsa stagione e che tra 50 o 100 anni nessuno potrà portar via al club. Pensavamo, nel momento del trionfo, che nessuna eventuale retrocessione avrebbe portato il Leicester a sollevare dall’incarico il tecnico che aveva consentito di entrare nella storia. Ma dopo aver detto questo usciamo dai luoghi comuni di queste ore, quasi un passaparola: la riconoscenza che non c’è, la gratitudine che non esiste… Ma nel calcio la gratitudine non esiste, mai è esistita, e lo vediamo da atteggiamenti e comportamenti anche di qualche nostro presidente. Nè ci meravigliamo nel verificare che la gratitudine non esiste dalle parti di Leicester dove quello che di fantastico hai fatto ieri nulla conta se oggi sei nel pantano. Ci dispiace molto per Ranieri, ma ci saremmo sorpresi del contrario. E per quelli del Leicester, per chi comanda, la Premier in cassaforte è una roba lontana anni luce. Altro che gratitudine e riconoscenza….
Foto: The Sun