sau-twitter-cagliari

Clamoroso Cagliari, acciuffa la Roma in 9 contro 11! Di Sau il gol del 2-2

La Roma non ce la fa a riprendere la corsa verso il quarto posto. Nel primo tempo buona prova da parte degli uomini di Eusebio Di Francesco. I giallorossi riescono a sbloccare il risultato alle 14′, quando Kluivert serve Cristante che, al limite dell’area di rigore, calcia superando Cragno. Il raddoppio che di fatto chiude il match arriva prima della fine del primo tempo. È Kolarov che tira un calcio di punizione magistrale a fissare il punteggio sullo 0-2. All’84’ i padroni di casa tornano in partita con il colpo di testa vincente di Ionita su calcio d’angolo. Al 93′ poi Faragò si fa espellere per doppia ammonizione. Passano due minuti e anche Srna si fa espellere. Con due uomini in meno la formazione di Maran riesce a pareggiare grazie alla rete di Sau freddissimo di fronte a Olsen. Grazie a questo successo i capitolini salgono così a quota 21 punti portando momentaneamente a -4 dalla zona Champions, mentre il Cagliari vanno a 17 punti.

CAGLIARI-ROMA 2-2

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Klavan, Padoin (dal 65′ Pajac); Faragò, Bradaric (dall’ 80′ Cigarini), Ionita; Joao Pedro; Farias (dal 75′ Sau), Cerri. Allenatore: Maran

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, Cristante; Under, Zaniolo (dall’89’ Juan Jesus), Kluivert (dal 75′ Lu. Pellegrini); Schick (dall’83’ Pastore). Allenatore: Di Francesco

ARBITRO: Mazzoleni

MARCATORI: 14′ Cristante, 41′ Kolarov

NOTE: Ammoniti: Cristante (R), Faragò (C)

CLASSIFICA: Juventus 43; Napoli 35; Inter 29; Milan 25; Lazio 24; Roma, Torino 21; Parma, Sassuolo 20; Sampdoria, 19; Atalanta, Fiorentina 18; Cagliari 17, Genoa 15; Spal 14; Empoli, Udinese 13; Bologna 11; Frosinone 8; Chievo* 2.

* -3 di penalizzazione

Foto: Twitter Cagliari

Archivio: Altro