Ultimo aggiornamento: lunedi' 15 luglio 2019 20:44

Il City allontana le accuse: “Si vuole danneggiare la reputazione del Club”

14.05.2019 | 16:29

Nella giornata di ieri il New York Times aveva parlato di una possibile esclusione del Manchester City dalla prossima Champions League. Il motivo sarebbe stato legato a una serie di accuse di presunti imbrogli sulle autorità di regolamentazione finanziaria. Il club inglese con una nota sul proprio sito ufficiale ha voluto respingere queste voci affermando che: “Le accuse di irregolarità finanziarie sono completamente false e la prova di ciò è stata inviata all’IC CFCB.  Questo implica che la buona fede del City con il CFCB IC è malriposta o che il processo sia stato travisato nell’intenzione individuale di danneggiare la reputazione del club e i suoi interessi commerciali. O entrambi”.

Foto: Mundo Deportivo