Ultimo aggiornamento: mercoledi' 24 november 2021 00:30

Cittadinanza onoraria di Bologna per Mihajlovic: “Entro in una lista di campioni come Garibaldi e Verdi”

17.11.2021 | 19:07

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, è stato premiato con la cittadinanza onoraria della città.

Dal palco della premiazione, Mihajlovic ha così parlato: “Sono onorato e commosso, questo riconoscimento è straordinario, unico, soprattutto perché viene da una città come Bologna, piena di storia e lo dimostra la sua università, una delle più antiche del mondo. Il livello di sapere in questa città è altissimo e non deve sorprendere che abbia sempre uno dei primi posti per la qualità della vita. La forza del sapere ti aiuta a gestire anche i momenti meno belli, come accade a me nel mio lavoro. Ho dato un’occhiata a chi ha ricevuto questo riconoscimento prima di me ed è davvero incredibile che il mio nome possa entrare nella stessa lista di veri campioni, come Garibaldi, Giuseppe Verdi, …”.

Sulla malattia: “Il destino ha voluto che la mia malattia si manifestasse qui a Bologna e non può e non deve sorprendere, come conseguenza a quello che ho detto prima su questa città, che Bologna abbia anche i migliori centri oncologici e di ricerca. Sono stato fortunato ad essere qui come è stata fortunata Bologna ad avermi nel 2019, anno in cui ho salvato insieme al mio staff la squadra, che ha poi chiuso il campionato al decimo posto. Il mio staff e i giocatori erano un gruppo fantastico di grandi professionisti. Non abbiate alcuna vergogna se nella vostra vita vi trovate a gestire un momento poco bello, farà parte di voi: la vita non si vive in assenza di problemi, ma si vive nonostante i problemi”. 

Foto: Twitter Bologna