Ultimo aggiornamento: sabato 06 marzo 2021 18:10

Chievo Verona: pubblicato il dossier con gli errori arbitrali a suo sfavore

22.02.2021 | 18:04

Attraverso un video pubblicato sul sito ufficiale, il Chievo Verona ha presentato il proprio dossier in merito ai presunti torti arbitrali subiti dalla formazione di Alfredo Aglietti dall’inizio della stagione. Questa la lista scritta dei torti rappresentati nel video e correlati da immagini sulle relative azioni:

2ªGiornata
ChievoVerona – Salernitana: 1-2
-28’: intervento di Gyomber su Fabbro sul limite dell’area piccola. Il difensore della Salernitana non tocca il pallone ma prende solo la gamba dell’attaccante gialloblù. CALCIO DI RIGORE NON FISCHIATO.
-93’: in piena area di rigore, Casasola ribatte con un braccio largo il tiro di Canotto. CALCIO DI RIGORE NON FISCHIATO.
-95’: Netto intervento falloso di Casasola in area di rigore su Obi non segnalato dall’arbitro. Successiva ammonizione per proteste per Obi e poi cartellino rosso diretto (due giornate di squalifica in quanto capitano). CALCIO DI RIGORE NON FISCHIATO.

5ª Giornata
Monza – ChievoVerona: 1-2
-27’: Calcio di rigore fischiato al Monza per un presunto contatto tra Leverbe e Finotto. Il contatto non c’è e, comunque, i due giocatori sono fianco a fianco appena fuori area di rigore.
-40’: Garritano crossa da dentro l’area di rigore, il difensore del Monza Lepore intercetta il pallone con il braccio largo. CALCIO DI RIGORE NON FISCHIATO.

6ªGiornata
ChievoVerona – Cosenza: 2-0
-42’: Cross di Garritano, Fabbro è atterrato in piena area di rigore da Sciaudone, la palla arriva a Gigliotti che segna al volo di sinistro ma l’arbitro ferma il gioco non dando il vantaggio e fischiando il rigore per il Chievo. Il rigore è poi realizzato da Leverbe.

10ª Giornata
Frosinone – ChievoVerona: 3-2
-39’: Sul gol del Frosinone, Masiello in verticale per Novakovich che allunga a Ciano in netto fuorigioco. L’assistente non ravvisa la posizione di fuorigioco di Ciano e l’arbitro convalida la rete di Ciano.

12ª Giornata
Spal – ChievoVerona: 0-0
-26’: Sernicola stende Canotto lanciato a rete da un passaggio di Palmiero: l’arbitro-su segnalazione dell’assistente ferma tutto per una presunta posizione di fuorigioco di Canotto, ma Canotto era partito in posizione regolare e il fuorigioco non c’era. Il difensore avrebbe dovuto ricevere il cartellino rosso per l’intervento falloso ai danni di Canotto lanciato a rete.

13ª Giornata
ChievoVerona – Empoli: 1-1
-16’: Nel tentativo di anticipare in area di rigore l’attaccante Fabbro, il difensore dell’Empoli Romagnoli colpisce il piede di Fabbro. CALCIO DI RIGORE NON ASSEGNATO.

14ª Giornata
Pisa – ChievoVerona: 2-2
-41’: A centrocampo, l’attaccante del Pisa Marconi pronuncia una frase razzista a Obi, l’arbitro non prende alcun provvedimento.
-42’: Mazzitelli, già ammonito, entra in maniera totalmente scomposta su De Luca. L’arbitro non estrae il secondo giallo.
-51’: Cross dalla sinistra di Giaccherini e pallone che viene intercettato con il braccio aperto da Caracciolo, sistemato nell’area piccola. CALCIO DI RIGORE NON ASSEGNATO.
-89’: Calcio d’angolo, da sinistra Rigione spunta sul secondo palo e colpisce al volo: ancora Caracciolo respinge il pallone con il braccio in calcio d’ angolo. CALCIO DI RIGORE NON ASSEGNATO.

19ª Giornata
Ascoli – ChievoVerona: 0-0
-30’: Calcio d’angolo in favore del ChievoVerona battuto da Palmiero, Gigliotti si libera del difensore Quaranta e si appresta a calciare in porta quando Quaranta allarga il braccio e si allaccia con Gigliotti che cade a terra. RIGORE NON FISCHIATO e giallo a Gigliotti per simulazione.

20ª Giornata
ChievoVerona – Pescara: 3-1
-44’: Calcio d’angolo di Renzetti, Sorensen in maniera scomposta colpisce il pallone con il braccio. CALCIO DI RIGORE NON FISCHIATO.

23ª Giornata
Brescia – ChievoVerona: 1-0
-63’: De Luca calcia verso la porta, il difensore del Brescia Chancellor ribatte e sul seguito dell’azione Mateju si aggiusta il pallone con il braccio largo in piena area di rigore per poi allontanare il pallone. CALCIO DI RIGORE NON FISCHIATO.

24ª Giornata
ChievoVerona – Monza: 0-1
-6’: Cross di Mogos respinto in area di rigore con il braccio sinistro aperto del difensore monzese Pirola, appostato sul primo palo. CALCIO DI RIGORE NON FISCHIATO.
-10’: Garritano verticalizza per Margiotta lanciato a rete che si ritrova a tu per tu con il portiere del Monza Di Gregorio. L’assistente dell’arbitro segnala una posizione di fuorigioco di Margiotta che non c’è in quanto Donati lo tiene in gioco. L’arbitro ferma il gioco e interrompe una chiara ed evidente azione da gol del Chievo.
-12’: Cross di Ciciretti e gol di testa di Margiotta che sbuca alle spalle del difensore monzese Bellusci. L’assistente dell’arbitro segnala una posizione di fuorigioco di Margiotta che non c’è e l’arbitro annulla ingiustamente la rete dell’attaccante del Chievo.
-48’: Garritano salta D’Alessandro che in netto ritardo entra sulla caviglia del centrocampista gialloblù. L’arbitro estrae solo il cartellino giallo, Garritano costretto ad uscire per infortunio a seguito del violento intervento di D’Alessandro, che non aveva alcuna possibilità di prendere il pallone.