Ultimo aggiornamento: sabato 20 luglio 2019 00:30

Chiesa: “Siamo gli unici colpevoli di questa situazione. Futuro? Il Parma la prossima settimana”

11.05.2019 | 23:50

L’attaccante della Fiorentina, Federico Chiesa ha parlato ai microfono di DAZN al termine della gara persa contro il Milan: “Sono pienamente d’accordo col mister, nel secondo tempo abbiamo mostrato di voler tirarci fuori da questa brutta situazione in cui siamo finiti noi, i colpevoli siamo noi e non i tifosi. Dobbiamo pensare al Parma. Secondo me meritavamo di pareggiare, ma anche la vittoria: li abbiamo messi in difficoltà nella ripresa. Nel primo tempo non eravamo noi. Ora servono tre punti a Parma, per noi e per la maglia viola. Penso ad aiutare la squadra ad uscire da questo momento, non è un bel periodo. Come ci dicevamo tra noi a gennaio ci entrava tutto, bastava toccare il pallone, mentre ora ci manca il guizzo. Forse dobbiamo lavorare meglio in settimana. Futuro? Parma la prossima settimana. Sono molto arrabbiato perché è da tanto che non vinciamo, e da professionista sono deluso, rammaricato. Vogliamo vincere e fare una grande partita, siamo ventiquattro ragazzi che vogliono tirarsi fuori da questo momento. Punto di non ritorno a Bergamo? La finale di Coppa Italia sarebbe stato un traguardo fantastico. Noi pensiamo però all’allenamento subito dopo. Ora a Parma cercheremo di replicare questa cosa a Bergamo. Cosa faccio ora? Cyclette, recupero e acqua fredda. Ma non solo io, lo facciamo tutti”.

Foto: Twitter ufficiale Fiorentina