Ultimo aggiornamento: venerdi' 07 maggio 2021 20:48

CEO Manchester City: “Abbiamo perso di vista i valori del club col progetto della Super Lega”

21.04.2021 | 22:23

Anche il Manchester City si è scusato con i propri tifosi per la scelta, poi ritirata, di aderire alla Super Lega. Ecco la lettera firmata da Ferran Soriano, CEO del club: “Caro tifoso, ti scrivo in merito agli eventi degli ultimi giorni. Mi dispiace ci sia voluto un po’ di tempo, ma le circostanze sono state eccezionali ed era importante che ti scrivessi direttamente. Come sa, il Manchester City ha formalmente avviato le procedure per ritirarsi dal gruppo che sta sviluppando il progetto di una European Super League. Come sempre, quando prendiamo delle decisioni, lo facciamo nel miglior interesse del club e abbiamo creduto che fare parte di un’iniziativa di questo tipo potesse darci una voce in capitolo indispensabile per la nostra futura capacità di avere successo e crescere.

In ogni caso, facendo questa scelta non abbiamo tenuto a mente il collegamento infrangibile tra la passione dei nostri tifosi e il diritto di avere una opportunità di avere successo. È vero che questo è fondamentale per il DNA del Manchester City e il board si rammarica profondamente di aver preso una decisione che ha perso di vista i valori storici di questo club. Abbiamo fatto un errore e ci scusiamo sinceramente con i nostri fan per la delusione che gli abbiamo causato nelle ultime 72 ore. Voglio personalmente assicurarti sul fatto che i proprietari, il presidente, il board e tutto l’organigramma sono completamente impegnati nell’assicurare che il club continui a contribuire in maniera significativa al futuro benessere della piramide del calcio sia a livello inglese che europeo. Sfrutteremo l’occasione di riguadagnarci la piena fiducia dei nostri stakeholder e di tutta la famiglia del calcio in generale”.