Ultimo aggiornamento: giovedi' 29 ottobre 2020 20:33

Ceferin, presidente Uefa: “Euro 2020 si farà e ci sarà il pubblico”

13.10.2020 | 23:15

Aleksander Ceferin non nasconde il proprio ottimismo sul futuro di Euro 2020 (che si giocherà nel 2021). Nonostante i contagi da Covid-19 siano in aumento in tutta Europa, il presidente dell’Uefa è sicuro che la competizione di svolgerà regolarmente e che i tifosi potranno godersela dagli stadi:

“Al momento, stiamo pianificando il torneo esattamente come lo vogliamo – ha detto all’emittente pubblica tedesca Sportschau.de -. Se a febbraio mi avessero chiesto se sarei stato pronto ad affrontare una pandemia, avrei pensata a una pazzia, ma ora siamo preparati, più intelligenti e più forti, perché sappiamo che tutto può succedere. Stiamo pensando a soluzioni senza tifosi o con il 30%, 50%, 70% di pubblico nel stadi”.
Ma l’idea di un Europeo itinerante, come voluto dal predecessore Michel Platini, non piace all’attuale n.1 della Uefa: “Dal punto di vista simbolico è molto bello, ma per noi non lo è. Non è facile, indipendentemente dalla pandemia. Non ne siamo molto contenti. È una grande sfida, ma sono sicuro che la manifestazione si farà il prossimo anno, anche se questa formula difficilmente verrà riproposta”.
Soddisfazione invece sul funzionamento dei protocolli anticovid adottati dall’Uefa: “Da agosto abbiamo organizzato più di 420 partite internazionali senza registrare un incidente di rilievo”.

Foto: Equipe