Ultimo aggiornamento: lunedi' 30 marzo 2020 00:10

C’è solo il Lecce: quattro schiaffi al Toro, primo sorriso in casa. Ora Mazzarri è nei guai

02.02.2020 | 19:58

Un grande Lecce, un piccolo Toro. Il posticipo delle 18 ha sancito il trionfo della squadra di Liverani: un 4-0 che non ammette discussioni. Strada spianata nel primo tempo grazie ai gol di due dei nuovi acquisti: Deiola sblocca all’11 con una prodezza balistica, al 20’ il raddoppio di Barak. Torino mai in partita, annullato giustamente un gol a Belotti, nel primo tempo Verdi uscito per infortunio (spazio a Millico). Nella ripresa il Lecce ha continuato ad attaccare, ha trovato il tris con una fantastica conclusione di Falco al 19’ st e poi addirittura il poker al 34’ st con un rigore di Lapadula. E’ la prima vittoria casalinga dei salentini che salgono a quota 19 in classifica aumentando il vantaggio sulle ultime tre. Crisi totale per il Toro: ben 15 gol incassati nelle ultime tre partite, Coppa Italia compresa. Mazzarri è nei guai, la sua posizione verrà inevitabilmente valutata.

Foto: DAZN