Ultimo aggiornamento: lunedi' 21 settembre 2020 19:53

Castagne: “In Italia avrei giocato solo per l’Atalanta”

14.09.2020 | 10:22

Dalle pagine de La Gazzetta dello Sport, Timothy Castagne, dopo il suo esordio con la maglia del Leicester e il suo primo gol siglato in Inghilterra, parla con parole dolci del suo addio all’Atalanta: “Ho scelto la Premier perché è il campionato migliore del mondo – afferma l’esterno sulla Rosea -. In Italia non avrei mai potuto giocare in una squadra diversa dall’Atalanta”. Poi un passaggio sul momento in cui è maturata l’idea dell’addio: “Avrei potuto rinnovare il mio contratto (scadenza 2022), ma, dopo l’esclusione dai quarti di Champions contro il Psg, ho deciso che fosse meglio cambiare. In questa mia decisione i soldi non c’entrano”.

 

Foto: Twitter Leicester