Ultimo aggiornamento: martedi' 28 gennaio 2020 00:30

Cassano: “Inter ingiusta con Pioli, rosa sopravvalutata. Mentre Schick…”

12.05.2017 | 20:30

cassano verona

Antonio Cassano, ai microfoni di Tiki Taka News, ha reso anche queste dichiarazioni: “Io gli consiglierei di continuare. Nessuno si azzardi a dirgli cosa fare. Qualcuno accanto a Pallotta non lo vuole, c’è qualcuno che muove i fili e lo boicotta. Mi piacerebbe finire la carriera con lui, ma non so dove. Con lui mi sono divertito. Se sta bene fisicamente può fare ancora bene in Serie A. Il mio futuro? Ho avuto proposte da Emirati Arabi Uniti e Cina, ma il calcio vero è in Europa e io voglio restare in Italia che è casa mia. Se ho rimpianti per la mia Carriera? La felicità è tutto nella vita, ho avuto tante chances ma non ho rimpianti. Milan? Lo staff medico, Berlusconi e Galliani mi hanno aiutato tanto in quel periodo di difficoltà, ho rischiato la vita. Da lì in poi sono cambiato. Il momento dell’Inter? Io sono interista e orgoglioso di esserlo. La situazione di oggi è particolare, la società è stata ingiusta con Pioli, la rosa è sopravvalutata. All’Inter qualcosa non quadra a livello interno, hanno buttato via tanti soldi mentre Schick, che è davvero forte, è stato pagato 4 milioni. Spero che ora possa andare ai nerazzurri”.

Foto: zimbio.com