Udinese logo

Caso Mandragora, nota dell’Udinese: “Perplessi e preoccupati. Serve equità di trattamento”

In seguito alla decisione della Corte Sportiva d’Appello di respingere il ricorso sulla squalifica di Rolando Mandragora, per espressioni blasfeme, l‘Udinese ha diramato il seguente comunicato sul sito ufficiale: “Udinese Calcio prende atto della decisione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale di rigettare il ricorso in relazione al caso del proprio tesserato Rolando Mandragora, ed è perplessa e preoccupata per tale scelta, che rispetta ma non condivide. Udinese auspica che vengano d’ora in avanti adottate misure e controlli precisi sul tema, e siano operate analoghe valutazioni per ogni futura imprecazione dei giocatori in campo, al fine di garantire simmetria ed equità di trattamento”.

Archivio: Altro