Ultimo aggiornamento: giovedi' 02 luglio 2020 13:30

Carnevali: “Simoni grande uomo. Ripresa? Troppa confusione, si poteva gestire tutto meglio”

25.05.2020 | 10:11

Sassuolo

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha parlato in diretta a La Domenica Sportiva su Rai 2: “Simoni è stato un grande uomo di calcio, in tutte le categorie, ed un esempio di professionalità e correttezza. Mi viene in mente la partita con la Juventus, unica volta in cui ha reagito in modo inusuale”.

Che ne pensa della ripresa?
“Speriamo che il 13 o il 20 si possa ricominciare con questo benedetto campionato, o si rischia di andare davvero per le lunghe. Vedendo che altri riprendono prima di noi, ci auguriamo la ripartenza. La programmazione sarà difficile, e per fare tutto al meglio ci aspetteranno momenti complicati. Sono convinto che si poteva fare molto meglio: c’è stata troppa confusione, da parte di tutti”.

Come sta il Sassuolo?
“C’è gioia e felicità per poter ricominciare con gli allenamenti di gruppo. Ci dà soddisfazione capire che la vita riprende, e il calcio che può ricominciare è un grandissimo risultato. Distinguiamo però il calcio giocato e l’industria calcio, questo problema si è sottovalutato: le società andrebbero incontro a perdite enormi, dobbiamo cercare per far di tutto per portare a termine il campionato. C’è unione tra società e calciatori: quello delle 16,30 forse è l’ultimo dei problemi, vero che fa caldo ma anche i Mondiali si giocano a quell’orario. Abbiamo dei partner televisivi che sono importantissimi: ben venga parlare di trasmissioni in chiaro ma, a meno di decisioni del Governo che però avrebbero dovuto già esserci, dobbiamo lavorare con e per loro”.

Foto: You Tube