Ultimo aggiornamento: venerdi' 10 aprile 2020 00:03

Carles Perez: “Il Barça rappresenta il passato, la Roma non è un passo indietro. Voglio vincere qui”

12.02.2020 | 15:08

Carlse Perez, nuovo esterno offensivo della Roma, è stato presentato in conferenza stampa: “Qui marcature più strette? Sì è vero, mi aveva avvisato tecnicamente. L’ho potuto subito provare nella prima partita questa aggressività. Nella seconda partita mi sono sentito più a mio agio e credo che le cose siano andate meglio”.

Nella tua testa c’è l’obiettivo di tornare al Barcellona ancora più forte? Oppure pensi di rimanere qui a lungo?
“Se ho scelto di venire qua è perché ho scelto di crescere. Ho firmato un contratto di 4 anni e mezzo e farò il meglio per la Roma. Il Barcellona è il passato”.

Come vedevi la Roma da fuori?
“Ho sempre visto la Roma come un grande club. La chiacchierata con Fonseca, che mi ha spiegato cosa avrei potuto fare, è stata decisiva. Sono molto soddisfatto”.

Vi sentite pronti per quest’avventura?
“Sì tutti e tre siamo pronti per giocare”.

L’addio al Barcellona…
“Non è un passo indietro. Cambiare paese e cultura è una sfida importante. Nessuno ti regala niente, non posso pretendere di diventare subito titolare. Devo dimostrarlo di poterlo essere”.

Foto: Roma Twitter