Ultimo aggiornamento: giovedi' 25 febbraio 2021 22:51

Caputo: “Io come Schillaci? Mi godo l’opportunità. Siamo un grande gruppo”

06.10.2020 | 16:36

Nella conferenza stampa di oggi a Coverciano, nel ritiro della Nazionale, insieme al CT Roberto Mancini, ha parlato anche Francesco Caputo, attaccante del Sassuolo.

Il giocatore si è detto carico e contento della seconda chiamata di Mancini e desideroso di giocarsi le proprie carte anche in Nazionale. Queste le sue parole: “Sono contento di questa seconda opportunità e ringrazio il CT. Se partirò dall’inizio domani? Decide il mister, vedremo domani, io mi godo ogni momento. La Moldavia è una squadra molto fisica, sicuramente si chiuderanno per poi ripartire in contropiede, dobbiamo avere pazienza. Dualismo con Belotti o Immobile? Per me non esiste nessun dualismo, so che davanti a me ci sono Ciro Immobile e Andrea Belotti. Il primo ha vinto la Scarpa d’Oro, i numeri parlano chiaro, il Gallo sta facendo grandissimi campionati da tempo. Sono qui per giocarmi le mie carte fino alla fine e voglio farmi trovare pronto per quanto sarò chiamato in causa. Sogno un gol? Chi non sogna di segnare con la maglia della Nazionale, fin da piccoli. Però non voglio essere ripetitivo, voglio solo sfruttare questa opportunità al meglio”.

Infine Ciccio Caputo parla di un paragone a cui ultimamente è stato accostato: “Paragone con Totò Schillaci? È una cosa simpatica, ovviamente mi riempie d’orgoglio che però si riallaccia al passato. Io sono qui e cerco di lavorare seriamente per fare il massimo in ogni istante”. 

Fonte Foto: Calciomercato.com