Ultimo aggiornamento: lunedi' 10 gennaio 2022 00:56

Capello: “Non vaccinarsi atto di egoismo, ai calciatori andrebbe decurtato lo stipendio”

03.01.2022 | 15:40

L’ex tecnico italiano Fabio Capello ha parlato del tema vaccinazioni all’interno del mondo del calcio, ecco le sue parole a La Gazzetta dello Sport: “Immagino a che fonti scientifiche si saranno abbeverati i calciatori… Non vaccinarsi è un atto di egoismo. Se le forze dell’ordine sono obbligate a farlo, non vedo perché i tesserati ne siano esclusi. Chi non vi si sottopone fa un danno alla propria società. Bisognerebbe togliere loro parte dello stipendio. Il Covid può cambiare il campionato? Non penso, oggi chi lo prende da vaccinato lo subisce in maniera più leggera. Prima ci mettevano più tempo per recuperare”. FOTO: Kjvipost