Ultimo aggiornamento: venerdi' 05 giugno 2020 00:35

Camplone disastro, esonero in ritardo per un Cesena senza attributi

02.10.2017 | 00:27

Diciamo la verità: peggio di così il Cesena di Andrea Camplone non avrebbe potuto. Una squadra senza carattere, senza attributi, senza un minimo di gioco, lo specchio preciso del suo allenatore. L’esonero è apparso tardivo, già a Cittadella si era capito che la squadra e l’allenatore parlavano due lingue diverse. Si è deciso di andare avanti, ma i calciatori non hanno avuto il cinque per cento di trasmissione dati da parte di Camplone. Avranno anche loro determinate colpe, ma di sicuro il responsabile della panchina avrebbe dovuto trasmettere molto di più. Invece, ha allenato il Cesena alla sconfitta. Ora tocca a Castori, che in Romagna è un mito. L’ex Carpi ha tempo per risollevare la squadra, avvilita da un supplemento di malinconia e tristezza, ma troverà le rovine di Camplone.

Foto: Twitter Cesena